Workshop: Comunicare la scienza: l’importanza della ricerca partecipata

Fare ricerca partecipata significa, in primo luogo, rispondere alle sfide sociali proposte dalla società, in un percorso di progressivo avvicinamento tra ricercatori e cittadini.
Tale approccio diventa particolarmente importante in un momento storico come quello odierno, che vede uno “scollamento” tra il mondo accademico e le esigenze del nostro quotidiano.

Gli strumenti basati sulla partecipazione e il decision making collettivo impongono un nuovo modo di comunicare la scienza, che non significa solo comunicare efficacemente la propria ricerca, ma anche il suo sviluppo e la sua ricaduta sulla società o la sua importanza rispetto alla nostra cultura utilizzando tecniche e linguaggi che possano raggiungere anche e soprattutto i non addetti ai lavori.

La comunicazione scientifica deve quindi fondarsi su due elementi: non solo saper raccontare la ricerca, ma anche saper ascoltare i bisogni della società, anche al fine di ricevere nuove sollecitazioni dal bassoper generare nuova ricerca e alimentare le proprie idee.



Relatori