Borsa della Ricerca 2020 | Awards 2020

Il 25 settembre sono stati assegnati i BdR Awards 2020, i premi annuali della Borsa della Ricerca organizzata dalla Fondazione Emblema in collaborazione con l’Università di Salerno.

I vincitori sono stati annunciati al termine di 59 pitch in live streaming, tenuti da spin off e dipartimenti di 27 università italiane.

Amadori, alla ricerca di un’idea innovativa da integrare nel modello di business, ha premiato lo spin off dell’Università degli Studi di Brescia, La Dispens@, il cui principale obiettivo è quello di contrastare la disinformazione dilagante, contribuendo alla diffusione di conoscenze basate sulle più avanzate scoperte scientifiche, con indicazioni pratiche per migliorare l'alimentazione e lo stile di vita.

Automobili Lamborghini, invece, ha scelto di premiare VIS, spin off della Scuola Normale Superiore di Pisa che fonda il suo core business sulla realizzazione di prodotti per la divulgazione scientifica di eccellenza basata su sistemi digitali innovativi. La realtà premiata avrà l’opportunità di passare mezza giornata assieme ai manager Lamborghini per discutere di business plan e future applicazioni nel settore delle auto Supersportive e di lusso, con successiva visita alla Fabbrica (Covid permettendo).

Novac, spin off dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, ha ricevuto il premio di Eureka! Ventures che metterà a disposizione del vincitore una call dedicata con i membri del team di investimento in quanto realtà coerente con il focus d’investimento del fondo. Inoltre, Novac all’unanimità ha ricevuto il premio per il Best Pitch 2020.

Huawei metterà a disposizione di Small Pixels, spin off dell'Università degli Studi di Firenze che opera nel settore dell’Intelligenza Artificiale, Computer Vision e Multimedia del centro di eccellenza MICC, una giornata di incontro in uno dei Centri di Ricerca in Italia sulle tecnologie radio, nel campo delle microonde per applicazioni Wireless e 5G. Inoltre, verrà avviato un rapporto diretto con la business unit di riferimento in Cina, in merito agli argomenti presentati.

Infine, Startime, il neo-nato acceleratore della Fondazione Emblema, ha premiato PerformS, startup innovativa operante nel settore delle Scienze della Vita basata sullo sviluppo di formulazioni innovative di prodotti per la salute. Potrà seguire il percorso di accelerazione incentrato sui “10 passi”, 6 mesi di coaching personalizzato con il supporto di orientatori, consulenti e testimonial ed un contributo a fondo perduto finale per un massimo di 50.000 €.